ccbot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

stampa

VENETO BANCA: PIU' MUTUI ALLE FAMIGLIE

Comunicato Stampa
del 13 Marzo 2014

 

VENETO BANCA: PIU' MUTUI ALLE FAMIGLIE
Nel 2013 +33,6% per i mutui immobiliari concessi alle famiglie italiane, in netta controtendenza rispetto al sistema. In Veneto il 38% dei mutui concessi.


Più 33,6%: a tanto ammonta l'aumento dei mutui immobiliari che Veneto Banca ha concesso alle famiglie italiane nel 2013, rispetto al 2012. Molto, in ogni consesso, si discute di sostegno attivo alle famiglie ed all'edilizia quale volano produttivo-occupazionale: questo dato testimonia l'azione concreta che l'Istituto di credito ha sempre continuato non solo a mettere in campo, ma ad incrementare. Un ruolo di sostegno al sistema economico ancor più incisivo poiché inserito in un contesto nazionale dove la maggioranza delle banche fa segnare indici in netta diminuzione: non a caso il totale dei mutui immobiliari concessi alle famiglie italiane l'anno scorso fa registrare un secco -8,7%.
Veneto Banca (secondo le rilevazioni 2013 dell'Assofin) ha raggiunto una quota di mercato nel comparto dei mutui immobiliari a famiglie dell'11,2% in Veneto. Una percentuale, quella conseguita in Veneto, superata solo dal 12% di quota del mercato regionale in Basilicata e seguita dal 6% della Puglia: entrambe regioni presidiate attraverso la controllata Banca Apulia. Significative anche le quote di mercato nelle Marche (5,4%) e nell'Umbria (5%), regioni nelle quali Veneto Banca è presente attraverso una specifica Direzione Territoriale Centro dopo l'incorporazione della Cassa di Risparmio di Fabriano, nonché in Piemonte (3,6%) e Lombardia (2%).
Nel dettaglio, alle famiglie del Veneto è andato il 38% dei mutui immobiliari concessi dall'Istituto di nel 2013, seguono la Lombardia (18,88%), la Puglia (12,28%), il Piemonte (9,78%), le Marche e le regioni del Centro Italia.
"Questo dato conferma con i fatti l'impegno concreto del nostro Istituto ad essere vicino alle famiglie, come nella sua natura di banca del territorio – sottolinea il Condirettore Generale di Veneto Banca, Mosè Fagiani -. Un'attenzione che non viene meno, ma al contrario aumenta, anche nel pieno di un periodo difficile dove il sistema fa segnare una brusca diminuzione dei mutui immobiliari alle famiglie. Tanto più in questi frangenti, infatti, siamo consapevoli di come il nostro sostegno al tessuto sociale ed economico sia fondamentale". 

Ultimo aggiornamento  25.03.14   h 13:09