ccbot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

stampa

VENETO BANCA CON GLI AMICI DEL CUORE

Comunicato Stampa
del 17 aprile 2014

 


VENETO BANCA CON GLI "AMICI DEL CUORE"
"ADOTTA UN DEFIBRILLATORE": DOMODOSSOLA E' PIU' SICURA
Sabato 19 aprile a Palazzo Mellerio la cerimonia di consegna a Polizia Municipale e società calcistica "Juventus Domo"

Continua e si rinnova la collaborazione tra Veneto Banca e Associazione Amici del Cuore per rendere più sicura la vita dei cittadini dei territorio del Verbano.
Negli scorsi anni hanno già aderito al progetto "Emergenza Cuore – Adotta i defibrillatori" ben 54 Comuni e sono stati formati oltre 600 volontari del comprensorio Verbano-Cusio-Ossola.
Ora grazie all'Istituto di credito prosegue la consegna sul territorio, alle associazioni e nei luoghi maggiormente strategici, di defibrillatori.
La prossima consegna organizzata dagli amici del cuore sarà sabato prossimo alle ore 11 a Domodossola, presso la Cappella del Palazzo Mellerio.
La strumentazione di soccorso in caso di arresto cardiaco sarà consegnata al Comando della Polizia Municipale di Domodossola ed alla storica società calcistica locale "Juventus Domo".
Facile intuire l'importanza dei due defibrillatori semiautomatici DAE per un'associazione dove transitano centinaia di sportivi e sui mezzi con i quali la polizia Municipale presidia il territorio.
"Il nostro Istituto sostiene numerose iniziative solidaristiche e associazioni di volontariato. Creare valore nel tempo con etica e responsabilità è un punto imprescindibile della nostra missione aziendale, non solo cercando di svolgere al meglio il nostro mestiere di banca, ma anche sostenendo enti e iniziative che si occupano del tessuto sociale valorizzazione dei territori dove operiamo – ha sottolineato Dario Accetta, Direttore Territoriale Nord Ovest di Veneto Banca -.Tra le tante proposte che pervengono quotidianamente al nostro Istituto, cerchiamo sempre di selezionare e privilegiare quelle più meritevoli, la cui azione va a vantaggio di una larga fascia di popolazione. Tanto più, quindi, abbiamo ritenuto prezioso essere vicini agli Amici del Cuore"

Ultimo aggiornamento  17.04.14   h 15:48