ccbot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
BANCA ONLINE

BANCA ONLINE

stampa

SICUREZZA

Avviso sulla sicurezza - Falla Heartbleed

Avviso sulla sicurezza - Truffe OnLine

Avviso sulla sicurezza Ottobre 2012 - Truffe OnLine - Richiesta dati carte di credito
 

LE MODALITA' D'ACCESSO

La pagina di accesso a Clarisbanca è completamente sicura e protetta, per la massima sicurezza dei tuoi dati. Lo puoi verificare tu stesso con questi semplici controlli:

  • la presenza di un lucchetto nella barra di stato e/o nella barra dell'indirizzo del tuo browser, a seconda del tipo di programma che stai utilizzando; 

  

  • il suffisso "https" che precede il nome del sito nella barra dell'indirizzo;

  • il bollino che contraddistingue il certificato di sicurezza del sito; cliccando su di esso puoi verificare l'identità del sito e la sicurezza delle informazioni in esse contenute. 

Se hai ancora dei dubbi, problemi, o se semplicemente desideri una ulteriore conferma dell'autenticità di questi cambiamenti, puoi contattare il nostro numero verde 800-807080 (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18.00).

 

IL SISTEMA DEI CODICI DI SICUREZZA

All'atto della sottoscrizione del contratto ti vengono consegnate due buste. La prima contiene Codice Cliente e PIN, mentre nella seconda è inserita la tessera con le password dispositive, necessaria per le tue operazioni.

Codice Cliente: una stringa numerica di 9 cifre, che non puoi modificare. Puoi però personalizzarla, scegliendo un "alias" alfanumerico che puoi utilizzare in alternativa al codice numerico e che puoi modificare quando vuoi.

PIN: una stringa numerica di 9 cifre che devi obbligatoriamente modificare al primo accesso e puoi poi cambiare tutte le volte che desideri.  Come il codice cliente, anche il pin può essere personalizzato con un "alias" alfanumerico da utilizzare in alternativa e può venir cambiato tutte le volte che desideri.

Tessera con password dispositive: è una sequenza di caratteri alfanumerici generati casualmente, e riportati in una tessera plastificata. La password va usata ogni volta che si deve compiere un'operazione dispositiva: il sistema richiede a caso tre di questi caratteri, che vanno inseriti come conferma.

Token (in alternativa alla Tessera con password dispositive): per la sicurezza nelle operazioni, Clarisbanca mette a disposizione il dispositivo TOKEN, che genera password monouso valide solo per 60 secondi, con le quali autorizzare le operazioni di conto corrente.

 

PROTEGGI I TUOI CODICI

I  codici sono la chiave di accesso al tuo conto corrente: è bene quindi usare tutti gli accorgimenti per proteggerli al meglio:

  • evita per quanto possibile di comunicare i tuoi codici ad altre persone
  • custodisci i codici in un luogo sicuro, e cerca di non salvarli mai nel computer
  • cambia il pin di accesso regolarmente e con una certa frequenza
  • quando personalizzi i codici cerca di scegliere degli alias difficili da indovinare, magari utilizzando sia lettere che numeri
  • cerca di non scegliere alias uguali per Codice Cliente e PIN
  • evita se possibile di usare codici che utilizzi anche per accedere alla casella e-mail oppure ad altri servizi in rete
  • ricordati sempre, quando hai finito di operare, di concludere la sessione di collegamento a Clarisbanca utilizzando sempre il link "Esci" e di chiudere successivamente il browser.

Se hai motivo di credere che qualcuno sia entrato in possesso dei tuoi codici, bloccali e contatta il nostro Call Center al numero verde 800-80.70.80  o all'indirizzo e-mail posta@venetobanca.it.

 

SICUREZZA IN RETE

Eccoti altri semplici accorgimenti per aumentare la sicurezza di tutto quello che fai su internet quando usi:

  • La posta elettronica: i messaggi e-mail inattesi possono causare problemi. È consigliabile non aprire mai i file allegati a messaggi e-mail non attesi, a meno che non siate assolutamente sicuri del contenuto. L'accorgimento vale anche se i messaggi sembrano provenire da indirizzi conosciuti, dal momento che molti virus si propagano sfruttando gli indirizzi contenuti nelle rubriche dei computer infettati.  Se un messaggio vi insospettisce è meglio non aprirlo, ma cancellarlo direttamente.
  • I software: sarebbe buona norma non appesantire il computer installando quantità di software inutile o, peggio, sospetto. La memoria del computer ne verrebbe sovraccaricata ed il funzionamento generale del sistema ne sarebbe rallentato.?Nella peggiore delle ipotesi, programmi "dubbi" possono contenere anche software spia (i cosiddett ispyware) e mettere a rischio la riservatezza del nostro computer o, peggio ancora, la sicurezza dei dati.
  • Antivirus: ogni computer dovrebbe essere dotato di un buon programma antivirus.  Ma qualsiasi antivirus diventa presto inutile se non è mantenuto costantemente aggiornato, e messo così in grado di far fronte a tutte le nuove minacce che si possono presentare.
  • Firewall: per aumentare la sicurezza del sistema è consigliabile anche dotare il computer di un ulteriore meccanismo di filtro, rappresentato dai programmi firewall (letteralmente "muro di fuoco"). Sono dei programmi che tengono sotto controllo tutto ciò che entra ed esce dal computer collegato a Internet, stabilendo tramite regole definite cosa può passare e cosa no.

 

Per saperne di più, scopri i consigli della Polizia di Stato
www.poliziadistato.it/articolo/10309/
 

Ultimo aggiornamento  20.04.16   h 08:59