ccbot/2.0 (http://commoncrawl.org/faq/)
IN EVIDENZA

IN EVIDENZA

stampa

DA VENETO BANCA CONTRIBUTI PER 8 SCUOLE DI ASOLO E MONTEBELLUNA

Articolo de TrevisoToday.it
del 1 Aprile 2014

 

DA VENETO BANCA CONTRIBUTI PER 8 SCUOLE DI ASOLO E MONTEBELLUNA
L'istituto di credito e otto istituti scolastici insieme per l'offerta didattica e soprattutto per il risparmio tra questi e la banca

 

Da Veneto Banca contributi per otto scuole di Asolo e Montebelluna
MONTEBELLUNA - Nuova sinergia tra Veneto Banca e otto istituti scolastici di Asolo e Montebelluna. Nello specifico si tratta di 2 scuole superiori (il Liceo "Primo Levi" e il Tecnico "Einaudi-Scarpa" di Montebelluna) e 6 istituti comprensivi (Asolo, Caerano San Marco, Trevignano, Altivole, Montebelluna 1, Montebelluna 2).

Da un lato le scuole hanno creato una rete per la gestione unica della gara d'appalto del servizio tesoreria, effettuando così risparmi di risorse economiche e mettendo a fattore comune le risorse professionali delle diverse segreterie scolastiche. Dall'altro, per l'assegnazione del servizio tesoreria le scuole hanno trovato la disponibilità e partnership di Veneto Banca, che ha nell'area montebellunese e asolana il proprio nucleo storico originario.
Agli istituti la banca conferirà anche un sostegno annuo che dovrà essere destinato al miglioramento dell'offerta didattica"Si tratta di un modello di collaborazione assolutamente nuovo per il nostro comprensorio – sottolinea Ezio Toffano, dirigente scolastico del Liceo Scientifico "Levi", istituto capofila dell'iniziativa -. Nei limiti delle autonomie riservateci dalla legislazione cerchiamo di applicare quanto più possibile una gestione coordinata delle risorse a disposizione, non a caso è già attiva anche una collaborazione per quanto riguarda gli adempimenti amministrativi che comprende scuole dei comprensori di Montebelluna, Castelfranco e Valdobbiadene".
"Per Veneto Banca è un grande piacere e un dovere essere al fianco degli istituti scolastici, tanto più quando sperimentano forme di gestione innovative e positive  – spiega Gianfranco Marco Forner, responsabile della Direzione Territoriale Nord Est di Veneto Banca -. Come Istituto di credito siamo da sempre certi che tra i tanti sostegni che diamo ai Comuni, alle associazioni e alle realtà locali sia fondamentale fare qualcosa appositamente per le scuole. I nostri ragazzi sono il bene più prezioso per la nostra terra e il suo futuro: a noi ‘adulti', qualunque sia il nostro ruolo, sta il dovere di essere attenti a che studenti e insegnanti possano lavorare bene e in serenità".

Ultimo aggiornamento  02.04.14   h 16:04